Si appartano vicino al cimitero, denunciati per violazione delle leggi anti-contagio

Si appartano in auto per concedersi qualche effusione, ma la loro serata si conclude con una denuncia e una ramanzina dei poliziotti. I fatti intorno alle 5.10 di notte ad Ancona dove gli agenti della volanti hanno notato e controllato un’auto sospetta parcheggiata nei pressi del cimitero del Pinocchio. Dentro c’erano un uomo e una donna di 45 anni sorpresi in atteggiamenti a quanto pare inequivocabili. 
I due hanno spiegato agli agenti di aver passato la serata insieme, per poi appartarsi in cerca di un po’ di intimità.

Un comportamento contrario alle norme di condotta relative al contenimento del contagio da Coronavirus. Per questo sono stati entrambi denunciati. 

Per motivi analoghi a Torino è stato invece denunciato un 30enne rumeno sorpreso dalla polizia a passeggiare nel quartiere San Salvario senza valido motivo. Davanti agli agenti l’uomo avrebbe ammesso che era in cerca di una prostituta.  

Fonte: AnconaToday →

Written by Giacomo Maestri View all posts by this author →

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes.