Presta, agente di Antonella Clerici, contro la produzione della Prova del Cuoco: “Non c’è gratitudine”

Presta, agente di Antonella Clerici, contro la produzione della Prova del Cuoco: “Non c’è gratitudine”

Dopo vent’anni di successi, La Prova del Cuoco, tra i più famosi cooking show, ha chiuso. E suo social è andato in scena un botta e risposta tra Endemol Shine Italy, la produzione del programma di Rai Uno, e Lucio Presta, agente di Antonella Clerici, storica padrona di casa sostituita negli ultimi due anni da Elisa Isoardi.

Nel salutare i telespettatori, infatti, Endemol ha rigraziato con un post Isoardi e Claudio Lippi, timonieri dell’ultima edizione del programma, dimenticando Clerici, alla conduzione dal 2000 al 2008 e poi dal 2001 al 2018. “Dopo 20 anni – si legge – La Prova del Cuoco saluta oggi il suo pubblico. Grazie a @elisaisoardi, a @claudio.lippi, a tutta la squadra e a tutte le persone che, in questi anni, hanno lavorato a questo programma storico ogni giorno con passione e grande professionalità. E grazie a tutti voi che ci avete sempre seguito con affetto. E’ stato un onore entrare nelle vostre case per tanto tempo e celebrare, insieme a voi, la cucina, le eccellenze italiane e la cultura del mangiar bene. Grazie!”. 

Presta contro La Prova del Cuoco

A stretto giro è arrivata la replica del manager della agenzia Arcobaleno Tre. “Senza polemica ma per rispetto della vostra storia avete dimenticato 17 anni di successi, chi ha iniziato e portato al successo, ma un grande uomo mi ha insegnato che la gratitudine è un sentimento della vigilia. Detto ciò avevo visto molto ma questo è tanta roba”. 

Il nuovo programma di Antonella Clerici

Ricordiamo inoltre che Clerici è pronta a tornare nella stessa fascia oraria (lasciata scoperta dalla Prova del Cuoco), con una nuova trasmissione culinaria, ovvero La casa nel Bosco, di cui ancora però non si conoscono i dettagli.