Dieci anni fa moriva Pietro Taricone

Dieci anni fa moriva Pietro Taricone

Dieci anni fa se ne andava ‘O guerriero’, come lo avevano soprannominato i suoi coinquilini al ‘Grande Fratello’. Pietro Taricone è morto proprio il 29 giugno 2010 all’ospedale di Terni a causa di un incidente durante un lancio con il paracadute. Tra i personaggi più amati della storia del reality show di Canale 5, Pietro amava le sfide e il volo sportivo era sempre stato la sua passione, un amore condiviso con la compagna Kasia Smutniak, che quel giorno si era lanciata dall’aereo subito dopo di lui.  

Un volo finito in tragedia: il paracadute di Pietro che si avvita, fa una virata pericolosa e si schianta al suolo all’improvviso. Poi la corsa in ospedale a Terni, ma il trauma e le numerosi fratture riportate sono troppo gravi. 

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audioDisattiva audioDisattiva audioAttiva audio


Spot

Attiva schermo interoDisattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...

In suo nome oggi vivono i progetti della Pietro Taricone Onlus, fondata dalla modella polacca nel 2011, che si occupa dell’infanzia disagiata dei bambini in Nepal. Un posto al quale la coppia era molto legata. “Chiunque lo abbia conosciuto ha capito che era una persona speciale, era veramente unico – ha raccontato anni fa Smutniak in una lettera – Lui era sempre molto riservato, sensibile e molto schietto. Io sono stata la più fortunata perché l’ho avuto per otto anni tutto per me. In questi otto anni abbiamo fatto di tutto, ci siamo detti tutto. Avevamo litigato, ci eravamo lasciati, poi siamo tornati insieme. È stato proprio il paracadutismo a farci ritrovare”.