La cartolina di auguri arriva dopo 26 anni (in modo davvero unico)

Un segnalibro speciale, ma c’è voluto bisogno di internet per fare la magia. Sta infatti per tornare tra le mani della legittima proprietaria una cartolina di auguri scritta da “bisnonna Elena” per la nipotina Laura. Una storia che mescola passato e presente quella raccontata da Milanotoday. Tutto nasce da un acquisto casuale fatto ad una bancarella di libri usati di Milano.

Sfogliando le pagine ingiallite del romanzo di Marta Morazzoni “Il caso Courrier” Stefania – una lettrice di Milanotoday – ha trovato una cartolina.

Il biglietto della bisnonna alla nipote dimenticato in un libro

cartolina-milanotoday-2

Davanti una riproduzione del dipinto di Auguste Renoir, la “Fillette au chapeau bleu”; dietro un messaggio di auguri scritto con una penna stilografica blu da una bisnonna alla sua nipotina.

Fin da subito il desiderio di Stefania è che quella cartolina possa tornare nelle mani della legittima proprietaria: Laura, una ragazza che oggi ha 28 anni. Una missione impossibile che – invece – si è conclusa martedì mattina, quando poco meno di 24 ore dopo la pubblicazione dell’articolo sulle pagine di Milanotoday, Lucia ha inviato una mail in cui spiegava di aver riconosciuto parte della sua famiglia in quelle parole scritte con una penna stilografica blu.

” Scrivo a proposito della cartolina ritrovata, ho riconosciuto la scrittura della mia nonna Elena, e sono certa che sia riferita a mia nipote Laura, figlia di mia sorella Elena (l’Elenuccia della dedica) che compì 3 anni il 18 marzo del 94. Ho girato l’ articolo a mia sorella Elena e ha confermato.

Ora, 26 anni dopo la cartolina dimenticata ha raggiunto il suo destinatario.

Written by Giacomo Maestri View all posts by this author →

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes.