Fridays For Future – Wake Up South Tyrol!

Fridays For Future – Wake Up South Tyrol!

Vogliamo vedere il cambiamento e farci sentire! Porta con te amici, fratelli, genitori e nonni! Più siamo, meglio è. Insieme siamo forti, insieme possiamo ottenere qualcosa, insieme dimostriamo ancora una volta che insieme raggiungeremo qualcosa di grande!

Questo lo slogan dei “Fridays for future”, un sempre più nutrito gruppo di ragazzi (ma anche adulti, c’è il gruppo Adults For Future) che hanno a cuore ciò che a cuore dovremmo avere un po’ tutti, ossia il nostro mondo, il nostro ambiente (splendido nel nostro caso), la natura insomma.

La manifestazione è fissata per venerdì 27 settembre e sarà la prima del nuovo anno scolastico. Appuntamento in Piazza Vittoria alle ore 10:30 con partenza alle ore 11.00 con arrivo alle ore 13.00 in Piazza Magnago, sempre a Bolzano. Tuttavia non si tratta di una sola manifestazione, già da domani molti eventi coloreranno le nostre strade con lo scopo di ricordare a tutti quanto il nostro pianeta sia fragile e quanto tutti noi possiamo fare qualcosa per salvaguardarlo.

Eh sono i soliti ragazzi che non vogliono andare a scuola e seguono la protesta del momento per fare un po’ di casino“. Disse l’uomo della strada. E ci può anche stare, tutti noi abbiamo fatto sciopero, per la scuola, per il governo e anche per non andare a scuola, questo ci ha anche avvicinato alla politica ed al senso civico.

Ma questa protesta è diversa, questa protesta è mondiale e coordinata in più giorni, per sensibilizzare la popolazione verso questo tema, indiscutibilmente fondamentale. Abbiamo intervistato una delle protagoniste di tale impresa, Majda Brecelj, una ragazza di 20 anni, che ha appena terminato la maturità e che vive a Gargazzone. Come molti altri ha cominciato a seguire il movimento quando questo è divenuto globale, “anche se nella mia testa era un pensiero che circolava già da un po’“, poi ” ho iniziato ad interessarmi quando ho capito la serietà della situazione, anche grazie a Greta Thunberg. Così appena era stata organizzata la prima manifestazione ho contattato gli organizzatori e ho iniziato a farne parte a partire dalla seconda manifestazione“.

Gli eventi principali fino ad ora sono state le 3 manifestazioni che il “Fridays For Future South Tyrol” ha organizzato, tuttavia il movimento ha dato vita ad eventi paralleli che hanno interessato anche gli adulti, fattore molto importante e che forse è sfuggito alle generazioni precedenti. Come ci racconta Majda “vorremmo organizzare eventi per sensibilizzare anche la società, dato che siamo convinti sul fatto che politica e società sono due cose che sono ovviamente strettamente collegate e l’una senza l’altra non cambierà“.

Grande occasione sarà la #week4climate, una settimana, dal 20 al 27, piena di azioni diverse finalizzata alla sensibilizzazione sociale e politica per far capire che “nessuno è troppo piccolo per fare la differenza“.

Si comincia venerdì 20 con un flashmob che riguarderà il consumo dell’acqua di prodotti quotidiani in Piazza Della Mostra a Bolzano. Durante la settimana poi ci sposteremo anche a Merano e a Bressanone. Il 25 ci sarà una corsa di beneficenza per la foresta amazzonica al campo CONI di Bolzano e e infine il 27 chiuderemo con la manifestazione globale partendo alle 11 da Piazza Vittoria a Bolzano.

Tutto il programma e i dettagli di ogni manifestazione si possono trovare sulla nostra pagina facebook: Fridays For Future – Southtyrol.

Il nostro movimento è un movimento partito dai giovani, una generazione che, se non ci sarà un cambiamento drastico, dovrà vivere con le conseguenze di tutto ciò“, ci ricorda giustamente Majda, “ci troviamo nel bel mezzo dell’emergenza probabilmente più grande che gli esseri umani dovranno affrontare e speriamo che questi movimenti, con il sostegno di tutti, ci aiutino a salvare il mondo“.