Pronta l’Alperia Tower, sabato l’inaugurazione

Pronta l’Alperia Tower, sabato l’inaugurazione

Si chiama Alperia Tower e sarà uno dei nuovi elementi della Bolzano del futuro. Si sono da poco conclusi i lavori per la torre d’accumulo del calore del teleriscaldamento e Alperia ha deciso di presentarla alla cittadinanza sabato 18 novembre dalle ore 10.00 alle 14.00 per le visite guidate e dalle 18.11 (sì proprio alle 18.11) per la grande festa! Alla mattina, dalle ore 10.00 alle ore 14.00 Alperia aprirà le porte della centrale di teleriscaldamento ai cittadini che potranno effettuare una visita guidata dell’impianto. Sono previsti esperimenti e giochi per l’intrattenimento dei più piccoli, con possibilità di partecipare al concorso a premi Sofia, raccogliendo punti.

Il programma della serata si preannuncia spettacolare! Alle ore 18.11 si accenderanno per la prima volta le luci del nuovo serbatoio di accumulo del calore presso la centrale di teleriscaldamento di Alperia a Bolzano Sud. Una performance musicale realizzata con la collaborazione di Transart e dell’artista del suono Stefano Bernardi accompagnerà l’inaugurazione officiale della torre. Appassionati di design, di architettura o di tecnologia, ognuno sarà accontento.

In dettaglio il programma:
Ore 18:11 – Apertura da parte delle dirigenza Alperia
Ore 18:25 – “Architettetura moderna per l’industria” con Carlo Calderan, Presidente dell’associazione Architetti dell’Alto Adige
Ore 18:30 – “Tecnologia e innovazione” con Günther Andergassen CEO Alperia Ecoplus
Ore 18:35 – Saluti dal sindaco Renzo Caramaschi, e poi l’accensione delle luci dell’Alperia Tower
Ore 18:40 – Light & Music Show – Transart with Stefano Bernardi e Live Music

Dunque l’appuntamento dalle ore 18:11 fino alle 20:30 e per avere un ricordo della serata da condividere con amici e parenti, è prevista la realizzazione di un Photo Booth. Le foto verranno poi nel corso della settimana pubblicate in un album su Facebook, cosicchè le persone possano poi scaricarsele.

Alcune informazioni principali: l’Alperia Tower in sostanza è un nuovo serbatoio di accumulo del calore, alto 40 metri, che ha lo scopo di mantenere il riscaldamento dell’acqua calda anche durante i massimi picchi di richiesta o in caso di guasti. In pratica nel serbatoio sono immagazzinati circa 5.850 m3 d’acqua che può essere riscaldata fino a 95° C sfruttando il calore di scarto recuperato dal termovalorizzatore di Bolzano, accumulando in tal modo l’energia termica.


Per valorizzare architettonicamente la torre, visibile anche da lontano, è stato realizzato un rivestimento dotato di fori di diverse dimensioni che simboleggiano le tipiche bolle d’acqua del “boiler”, sarà illuminato nelle ore notturne con dei giochi di luce utilizzando 220 lampade colorate. Il progetto porta la firma degli architetti bolzanini Valentina Bonato, Dario Cagol e Helmut Niedermayr, con la collaborazione dell’artista Julia Bornefeld, ed è stato premiato nell’ambito di un concorso di idee organizzato con l’Ordine degli Architetti di Bolzano.

Per raggiungere comodamente la manifestazione è a disposizione dei visitatori un autobus ad idrogeno che farà la spola tra il centro città e la centrale di teleriscaldamento con partenza ogni 45 minuti. La centrale di teleriscaldamento di Bolzano Sud è comodamente raggiungibile anche in bicicletta, utilizzando la ciclabile lungo l’argine destro dell’Isarco.