“Occhio” al razzismo. A Bolzano arriva ColorCloud

“Occhio” al razzismo. A Bolzano arriva ColorCloud

“ColorCloud”, sembra una piattaforma di condivisione file, ma in realtà è un’importante iniziativa che sbarcherà domani a Bolzano in Piazza Matteotti dopo essere passata per Trento e Rovereto.

Il progetto, ideato dal giovane fotografo bolzanino Giacomo Flaim insieme ad altri due studenti trentini Kastriot Sula e Federico Carotta, è nato tra i banchi dell’Università di Trento lo scorso autunno.

10276461_10201512678533001_280015187_n

L’iniziativa sarà ospitata in uno stand in piazza Matteotti all’interno della Piattaforma delle Resistenze

“Le persone sono state sempre discriminate per il colore della pelle, ma nessuno ha mai pensato di discriminarle per il colore degli occhi. Eppure sempre di differenze di colore si tratta” dice Flaim “ Il nostro obiettivo è quello di sensibilizzare le persone sull’argomento razzismo attraverso questo paragone, cercando di far capire loro quanto sia insensato discriminare qualcuno per il colore della sua pelle”.

“Prestaci il colore dei tuoi occhi” è proprio il sottotitolo di questa iniziativa che invita quindi i cittadini allo stand per permettere ai fotografi di catturare il loro sguardo e comporre successivamente un filmato che racchiude tutti gli scatti.

Sarà possibile partecipare al progetto dalle 10 alle 23 di sabato 26 aprile in piazza Matteotti a Bolzano.

Ecco un video di esempio:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.