il festival studentesco: vincitori e vinti

il festival studentesco: vincitori e vinti

L’attesa per la proclamazione del vincitore si fa sempre più estenuante; il presentatore Max Berloffa prende tempo in attesa dei risultati finali; uno stato d’ansia domina visibilmente i partecipanti…
Dopo un breve intervento musicale della Backing Band dell’Istituto Vivaldi si ricomincia….
Pian piano vengono premiati i vincitori delle varie categorie moderne e si arriva finalmente alla classifica degli istituti.
Un primo risultato importante: il Realgymnasium di Bolzano è la prima scuola tedesca ad entrare nella cinquina degli istituti . Un meritatissimo quinto posto per il Wisslyz che negli ultimi anni ha scalato le classifiche del Festival Studentesco dando filo da torcere agli altri istituti. La manifestazione ha intrapreso una strada importante qualche anno fa quando gli organizzatori dell’Artist Club hanno deciso di aprirla ufficialmente anche alle scuole superiori di lingua tedesca della provincia.
Una scelta lodata anche dal neo-eletto presidente provinciale Arno Kompatscher che è intervenuto sul palco durante la serata dando un importantissimo segnale di apertura a questa storica manifestazione che per la prima volta riceve la visita di un Landeshauptmann. Forse è proprio vero, i tempi stanno cambiando…
Affiancato dal vicepresidente provinciale Christian Tommasini, fervido sostenitore del festival da molti anni, e dal sindaco di Bolzano, Luigi Spagnolli, il presidente Kompatscher spende ottime parole per l’evento ed è felice del fatto che la sua stessa figlia abbia potuto parteciparvi solo un paio di anni fa.
Se questo segnale verrà letto nel modo giusto non è del tutto improbabile una presenza più massiccia delle scuole tedesche nelle prossime edizioni, ma chi vivrà vedrà.

Dopo la proclamazione del quinto posto ecco al quarto il Liceo Rainerum e al terzo il liceo Classico Carducci.
Rimangono soli sul palco i rappresentanti del Pascoli e del Torricelli che rimangono in piedi a fissare l’ambito trofeo posizionato al centro.
Un gioco di luci proclamerà il secondo istituto classificato: blu per il Liceo Pascoli, verde per il Torricelli.
I fari cominciano a girare e i colori si intersecano tra di loro: blu-verde, verde-blu…
Dopo quasi un minuto le scie luminose convergono al centro…il verde si spegne, rimane acceso il blu. Pascoli al secondo posto, il Torricelli vince il 44° Festival Studentesco!

Con più di 200 punti di vantaggio il Liceo Scientifico Torricelli porta a casa la coppa per il terzo anno consecutivo, d’altra parte durante le premiazioni gli studenti dello scientifico sono stati i padroni.
Non una presenza esclusiva però, poiché se anche il Pascoli è riuscito a riempirsi le tasche, è certamente stato l’ITE Battisti (ex ITC) che ha collezionato numerosi premi insieme al già nominato Realgymnasium e al Gymnasien Meran che ha totalizzato una grande quantità di punti ai Giochi senza frontiere.

Così si conclude questa edizione del festival studentesco, la numero 44, ma a breve ricominceranno i lavori per quella del prossimo anno: The Show Must Go On!

festival-studentesco-44_rosso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.