Con Cababoz, chi v’Appiano… v’assano e v’allontano!

Con Cababoz, chi v’Appiano… v’assano e v’allontano!

La compagnia comica altoatesina Cababoz è lieta di annunciare il suo spettacolo Cababoz: chi v’appiano v’assano e v’allontano!

Come forse avrete intuito dal nome la serata si terrà ad Appiano il 22 novembre.

Esatto, il Cababoz va in trasferta nel piccolo borgo sulla Strada del Vino (perchè ai ragazzi piacciono sia i piccoli borghi che le strade del vino) presentando uno spettacolo completamente innovativo e all’avanguardia anche per i suoi canoni standard. Il tema della serata sarà infatti quello del futuro!

Tutta l’esibizione sarà ambientata il 22/22/2222 (il ventiduesimo mese verrà introdotto intorno al 2100) e vi fornirà la perfetta fotografia di quello che vi attende l’umanità!

Quali stravolgimenti politici colpiranno la nostra terra? Durnwalder tornerà ad essere presidente? Che fine farà la nostra autonomia?

Gli alieni arriveranno finalmente a visitare la terra? Pernotteranno in un bed and breakfast o preferiranno un 4 stelle? Andranno in vacanza alle piramidi o preferiranno le rovine del Colosseo, ormai diventato un arena piena di slot machine?

Lasciatevi guidare in questo meraviglioso viaggio dalla sapiente direzione artistica di Salvatore Cutrì in una serata che non farà altro che regalarvi incredibili sorprese!

La direzione musicale sarà invece affidata alle trentinissime mani di Daniele Patton (più trentino di così non si può) che allieterà le vostre orecchie insieme alla sua band: The Fabulous Beard (detti anche “i Beatles della musica elettronica”)!

Le sorprese però non finiscono qui…ad Appiano avrete anche il piacere di ammirare la prima puntata della miniserie interamente prodotta, scritta e recitata dal Cababoz: il Cababozzeron! Dal titolo poco originale e molto allusivo potete già intuire che la serie si ispirerà alle vicende trattate nel Decameron di Boccacio, riadattate e rilette in chiave moderna in puro stile Cababoz.

Non perdete l’occasione di rispondere al Cabaquiz! Indovinando il titolo del film rappresentato nella locandina della serata e inviando un messaggio privato alla pagina facebook di Cababoz avrete l’imperdibile occasione di vincere il fantastico trattamento Cabavip (che cosa sia questo trattamento è a tutti gli effetti una sorpresa. Spavantati? Fate bene).

Cancellate gli altri impegni (che tanto il sabato sera che cosa mai avrete di meglio da fare? Alle 22.30 è già finito tutto e potete scendere in città ad ubriacarvi) e venite tutti a vedere Cababoz questo sabato 22 novembre alle ore 20.30 nella Sala Culturale S. Michele della scuola media “Johann Georg Plazer” in via Cappuccini 21.

Il biglietto è completamente gratuito (ormai il Cababoz ha definitivamente abbandonato l’idea di fare un po’ di soldi…) e potete prenotarlo (scelta consigliata, come gli aggiornamenti di Windows…) direttamente sul sito: www.cababoz.com

Che aspettate? Il futuro è lì, a portata di mano e pure sulla strada del vino!

Qui la locandina con il Cabaquiz:

10347539_571285146305681_2654592628139596492_n


Immagini tratte dalla pagina Facebook di Cababoz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.